VENTOTENE: inaugurazione del dissalatore •PDF• •Stampa• •E-mail•
Avvisi e Notizie

Giunge a conclusione salvo novità dell'ultima ora la telenovela del dissalatore di Ventotene. Il relativo  protocollo, firmato il 29/09/2015, è stato finalmente portato a conclusione nonostante i ripetuti ostacoli che la nuova Amministrazione ha creato dall'estate scorsa. Il top è stata l'ordinanza che ha causato il reimbarco dell'impianto sul traghetto respinto sul molo di Ventotene e ritornato a Formia a caro prezzo trattandosi di un trasporto eccezionale.

Vari ricorsi al TAR, tutti regolarmente respinti, hanno causato un ritardo notevole con relativi costi che ovviamente abbiamo richiesto che siano messi a carico del Comune stesso.

Altra perla, ancora più incomprensibile, è la decisione mai giustificata da parte della stessa Amministrazione di richiedere l'immediata chiusura del Punto Acqua allestito, a spese di Acqualatina, in una stanza messa a disposizione  dall'Amministrazione precedente e molto apprezzato dalla cittadinanza alla quale veniva così evitato il fastidio di una trasferta sulla terraferma.  Infatti la brillante idea ha costretto, e costringe tuttora, gli abitanti di Ventotene a recarsi a Formia via mare per la più semplice pratica o informazione. Sinceramente la ratio di tale decisione ci è del tutto ignota!!

A questo proposito si è mossa anche Acqualatina che ha richiesto al comune il rimborso delle spese, non certo trascurabili, sostenute per allestire e poi smontare il Punto Acqua che ha aperto per poche settimane fino alla imposizione di chiusura.

L'attivazione ufficiale del dissalatore è stata fissata ufficialmente  al 24 ottobre in occasione della cerimonia ufficiale cui sono state invitate tutte le Autorità regionali, provinciali e locali nonché quelle in qualche modo collegate al Sistema Idrico, mare permettendo!